Domani parte il servizio nel popoloso quartiere di Campobasso, stamattina buste buttate per strada dove sono stati eliminati i vecchi bidoni.


di Maurizio Cavaliere

La raccolta differenziata arriva finalmente anche nel quartiere Vazzieri, uno dei più popolosi della città. Dopo anni di attesa, domani parte il servizio porta a porta, anche se in alcune strade non sono ancora presenti le rastrelliere dove vengono quotidianamente depositati i mastelli per la pattumiera con destinazione differente a seconda del tipo di scarto.

La vigilia del giorno ‘epocale’ non è stata priva di disagi, come evidenziano le foto. Il servizio comunale della Sea ha provveduto a togliere i vecchi bidoni in alcune aree, lasciando comunque in zona altri contenitori. Alcuni cittadini hanno però gettato la spazzatura dove erano posizionati i bidoni appena tolti. Il risultato è che in diverse strade del quartiere la scena cui ci si è trovati di fronte è stata poco edificante: buste buttate a terra e ammassate una sull’altra. Altri cittadini hanno approfittato dell’ultimo giorno per disfarsi alla rinfusa di enormi scarti di differente genere.

Da domani comunque si volta pagina con migliaia di campobassani che dovranno attenersi scrupolosamente al nuovo regolamento e alla tassativa differenziazione fra plastica, vetro, organico, carta e residuo secco.