Un lavoro cofinanziato dal bando regionale e dal Comune di Ripalimosani che vede in regia Andrea Ortis. Attesa per la prima assoluta al Maestoso


CAMPOBASSO. Tutto pronto per il lancio del docu-film ‘Francesco Longano, l’arte del pensare’, un lavoro cofinanziato grazie al bando regionale Turismo è Cultura e dal Comune di Ripalimosani.

Scritto da Gianmario Pagano e Andrea Ortis e diretto da Andrea Ortis, il documentario racconta vita ed opere dell’Abate Francesco Longano, illustre molisano nato a Ripalimosani, che ha segnato l’Illuminismo italiano con un pensiero che metteva al centro l’uomo, la sua anima, le passioni, e i valori della libertà e dell’uguaglianza.

“Un altro dei tanti progetti di Turismo è Cultura che tende a valorizzare la nostra regione”, il commento dell’assessore regionale al Turismo Vincenzo Cotugno nel corso della conferenza stampa di presentazione di questa mattina al palazzo Gil di Campobasso.

“Parliamo qui di un docu-film girato a Ripalimosani che ha l’obiettivo di valorizzare quella che è la peculiarità di Ripalimosani, del suo centro storico e del tratturo, esaltando al tempo stesso la figura dell’Abate Francesco Longano. Un lavoro portato avanti da un grande regista, un figlio adottivo di questa regione, che è Andrea Ortis”.

“Possiamo dire che questa rappresenta un’altra tappa importante del progetto varato ormai cinque anni fa con il bando Turismo è Cultura” ha concluso l’assessore.

“La storia dell’Abate Longano, grande filosofo illuminista del 1700, è stata la scusa per parlare di un personaggio storico di Ripalimosani e delle caratteristiche peculiari del nostro territorio – ha proseguito il primo cittadino di Ripalimosani Marco Giampaolo – Il Comune ci ha messo del suo ma questo progetto non sarebbe stato possibile senza il bando Turismo è Cultura. Settori ai quali il Molise deve guardare con attenzione. La nostra cultura racchiude tutte le tradizioni caratteristiche, i prodotti enogastronomici e non solo. Tutto è cultura. Questa è la strada giusta per salvaguardare il nostro territorio, credere nel turismo e nella cultura”.

Domenica 5 marzo, alle 17.30 presso il multisala Maestoso del capoluogo, la prima proiezione del docu-film ‘Francesco Longano, l’arte del pensare’.