HomeNotiziePOLITICA & ATTUALITA'Terzo settore, si studiano strategie a sostegno delle associazioni no profit

Terzo settore, si studiano strategie a sostegno delle associazioni no profit

Il presidente del CSV Massaro e i consiglieri Petrecca e D’Apice incontrano il presidente Pallante. Vertice in Regione


CAMPOBASSO. Ascolto e azione. Questi i due punti cardine dell’incontro che si è svolto a Campobasso, negli uffici della Regione, tra il presidente del Consiglio regionale Quintino Pallante, il presidente del CSV Molise Gian Franco Massaro, il consigliere Mario D’Apice e l’esponente del Direttivo di CSVnet (l’associazione che coordina i 49 Centri di servizio italiani) Piero Petrecca. Quest’ultimo, nella doppia veste di tesoriere nazionale e di consigliere del CSV Molise, ha tracciato un excursus a livello normativo in merito alle funzioni dei Centri di servizio, evidenziando anche il ruolo che tali strutture hanno in altri territori, in virtù di partnership stabilite da tempo con le relative Regioni. Com’è noto la coprogettazione, insieme alla co-programmazione, rappresenta un punto cardine della legge di riforma del Terzo Settore ed è da questo aspetto che il CSV Molise intende partire per stabilire delle sinergie con la Regione Molise.

Il presidente Massaro ha ricordato i compiti svolti dal CSV Molise in maniera completamente gratuita in favore delle centinaia di associazioni del territorio e di come tali organizzazioni trovino nella struttura un costante supporto per le loro attività non profit, dall’ambito relativo a bilanci e statuti a quello che afferisce alla promozione e al sostegno tecnico delle iniziative. Il presidente ha sottolineato inoltre che questi enti, in particolare quelli che forniscono assistenza ai disabili e che operano in campo sanitario, necessitano di attenzioni maggiori e ha ricordato altresì che il volontariato è un comparto imprescindibile per la vita del Molise, come ampiamente dimostrato nel periodo della pandemia da Covid-19.

Il presidente Pallante dal canto suo, in continuità con un precedente vertice organizzato dal presidente Massaro cui avevano preso parte anche il presidente della Giunta Francesco Roberti e molti volontari che esposero le loro istanze, si è dichiarato disponibile a proseguire ulteriormente il confronto col CSV per stabilire e delineare eventuali percorsi comuni.

La riunione è stata aggiornata alle prossime settimane.

Più letti

Giornata della Natura, alla scoperta dei Calanchi di Montenero di Bisaccia

Selvaggi, scolpiti dal tempo, rappresentano un vero e proprio museo a cielo aperto del paesaggio collinare adriatico MONTENERO DI BISACCIA. Nella mattinata di ieri, in...
spot_img
spot_img
spot_img