HomeOcchi PuntatiConcorso scuola, al via le prove scritte: si parte l’11 marzo

Concorso scuola, al via le prove scritte: si parte l’11 marzo

Il commento del ministro Valditara: “Un passo avanti nella valorizzazione dei docenti e nel contrasto al precariato”


ROMA. A partire dall’11 marzo avranno luogo le prove scritte dei concorsi ordinari per l’assunzione di docenti su posto comune e di sostegno nei diversi gradi della scuola (infanzia, primaria e secondaria di I e II grado). Un totale di circa 373.000 candidati (69.117 per la scuola dell’infanzia e primaria, 303.687 per la scuola secondaria) ha presentato la domanda di iscrizione tra l’11 dicembre 2023 e il 9 gennaio 2024. I posti disponibili sono 15.340 per la scuola dell’infanzia e primaria e 29.314 per la scuola secondaria.

Il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha sottolineato che questi concorsi e le future assunzioni “rappresentano un passo avanti nella valorizzazione dei docenti e nel contrasto al precariato, contribuendo così a garantire un’educazione di qualità in tutto il Paese”.

La prova scritta è strutturata con una nuova modalità, consistente in 50 quesiti a risposta multipla di contenuto non disciplinare. Ciascun candidato dovrà rispondere a domande su argomenti pedagogici, psicopedagogici, metodologico-didattici, conoscenza della lingua inglese e uso didattico delle tecnologie digitali. Gli aspetti disciplinari saranno affrontati nella prova orale, riservata ai candidati che avranno ottenuto almeno 70/100 nella prova scritta.

Le prove si svolgeranno nella regione di residenza del candidato e, a seconda del numero di partecipanti, potranno essere organizzate in sessioni mattutine e pomeridiane. Le prove per la scuola dell’infanzia e primaria si terranno il 11 e 12 marzo, mentre quelle per la scuola secondaria inizieranno il 13 marzo e proseguiranno per 5 giorni, escludendo il sabato e la domenica, fino al 19 marzo.

Più letti

La nascita dell’Università del Molise, a Campobasso la presentazione del volume...

Il mezzogiorno e la questione universitaria: un'opera che consente di sottolineare come l'evoluzione dell'ateneo abbia impattato sullo sviluppo della regione CAMPOBASSO. Martedì 16 aprile, alle...
spot_img
spot_img
spot_img