L’attore interpreta Oscar al fianco del protagonista Edoardo Leo


CAMPOBASSO. ‘Il clandestino’, la nuova serie tv di Rai1 diretta da Rolando Ravello e con protagonista un Edoardo Leo in formissima, ‘passa’ per il Molise: tra gli attori c’è anche il campobassano Giulio Maroncelli. Il giovane attore molisano ha vestito i panni di Oscar nella seconda puntata dell’appuntamento televisivo.

Il personaggio di Maroncelli è un assistente – anche lui molisano – di un assessore milanese, apparentemente coinvolto negli affari della malavita cinese, che organizza un piano per uscire dalla scena politica e non avere più problemi: alla fine questi cambia idea e decide di denunciare i suoi aguzzini, pronto a partire per un programma di protezione. Sarà proprio Oscar a rivelare a Travaglia, interpretato da Leo, dove si è nascosto il suo datore di lavoro.

Durante il colloquio tra i due però non sono mancati i momenti comici: in primis per l’evidente accento molisano dell’assistente (“non fa’ scienze politiche, va a zappa’ la terra” dice, ndr) e in secundis per la menzione di Sant’Angelo Limosano, il piccolo comune in provincia di Campobasso di cui sarebbe originario Oscar.

La serie, disponibile anche su RaiPlay, ruota intorno alle vicende di Luca Travaglia, ex ispettore capo dell’antiterrorismo che decide di lasciare la polizia, in seguito ad un attentato eseguito dalla sua compagna Khadija, morta nell’esplosione. Non riuscendo a superare e a capacitarsi dell’accaduto, Luca decide di trasferirsi da Roma a Milano, dove inizia a lavorare come buttafuori nelle discoteche e come guardia del corpo e allo stesso tempo come investigatore privato.

GUARDA IL VIDEO