HomeOcchi PuntatiSimbolo dell’Australia che brucia, è morto il koala Billy: troppo gravi le...

Simbolo dell’Australia che brucia, è morto il koala Billy: troppo gravi le ustioni

L’animale era stato trovato prima di Natale con ferite alle zampe. Dopo giorni di cure al centro di recupero di Adelaide, non ce l’ha fatta


Le sue foto erano diventate virali. Era diventato il simbolo dell’Australia che brucia, dell’Australia devastata. Tuttavia, seppur ustionato, era stato tratto in salvo. Ma non ce l’ha fatta. È morto Billy, il koala trovato prima di Natale con gravissime ferite alle zampe e sottoposto alle cure dei volontari del Adelaide & Hills Koala Rescue. Troppo gravi le condizioni, aggravate – stando agli esperti – dallo stress subito proprio a causa degli incendi.
In tanti, tutto il popolo social, erano con il fiato sospeso per la sua sorte. Il destino è stato però crudele.

Il centro di recupero della fauna selvatica di Adelaide ha comunicato: “Abbiamo notizie molto tristi da condividere con voi – riferisce TgCom24- Il nostro caro Billy non è riuscito a terminare il suo viaggio di recupero. Sembrava stare meglio ma le ferite e lo stress per la tragica esperienza vissuta, sono stati troppo per lui. Grazie a tutti per il vostro amore”.

 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia al numero 3288234063 un messaggio con scritto “ISCRIVIMI”. Ricordati di salvare il numero in rubrica! Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale  

 

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti