HomeNotiziePOLITICA & ATTUALITA'Campobasso, raccolte oltre 2mila firme per riaprire la biblioteca Albino

Campobasso, raccolte oltre 2mila firme per riaprire la biblioteca Albino

Appello al ministro della Cultura Sangiuliano


CAMPOBASSO. Una città senza biblioteca è come una città senza cuore. Somo già oltre duemila le firme raccolte online per chiedere la riapertura della biblioteca Albino di Campobasso.

Si tratta della più importante istituzione culturale della Regione Molise, con un patrimonio documentario cartaceo e digitale, Polo SBN (contenente circa 200.000 notizie e a cui afferiscono 18 biblioteche molisane), teche digitali contenenti circa 90.000 immagini fra periodici molisani e manoscritti musicali, l’unica biblioteca a raccogliere pubblicazioni, libri, riviste e quotidiani della Regione.

La Biblioteca è stata istituita nel 1861, e sviluppatasi ulteriormente, dal 1882 in poi, grazie alla cospicua donazione libraria di Pasquale Albino, avvocato, giornalista e bibliofilo molisano, a cui oggi la biblioteca è intitolata. Al primo nucleo librario si aggiunsero altre donazioni di molte famiglie molisane, fra queste anche quella di Gaetano Albino, figlio di Pasquale, che completò la donazione paterna. Nel 1993 la Biblioteca Albino fu trasferita nella sede attuale in via D’Amato.

Ormai è chiusa ormai da ben 7 anni, per una serie di vicissituni che hanno portato alla cessione della Biblioteca Provinciale “Albino” al Ministero della Cultura, finendo però sotto la Direzione generale dei Musei anziché la Direzione generale delle Biblioteche, come avvenuto per molte altre strutture italiane.

Nella petizione è stato lanciato un appello al ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano. Per firmare la raccolta firme online CLICCA QUI.

Più letti

Turismo da rilanciare: il Molise protagonista della ITB di Berlino

Dal 1966 la fiera rappresenta storicamente uno degli eventi più importanti per la promozione e la valorizzazione dei territori CAMPOBASSO. Turismo da rilanciare: il Molise...
spot_img
spot_img
spot_img