Ginnastica ritmica, a Campobasso successo per le siciliane della Fenix. Lo sporting Bovianum chiude al settimo posto

Foto di Maurizio Silla

Soltanto ventiduesima la seconda squadra molisana in gara, la Futurgimnica Termoli


CAMPOBASSO. La Molisana Arena a Campobasso ha ospitato una competizione con ben ventisei team di ginnastica ritmica provenienti dalle regioni del Sud e dalle isole.

A centrare il successo le siciliane della Fenix Ginnastica, uniche a sfondare il muro dei 100 punti (100,950) col proprio quartetto che ha messo in mostra una Chiara Di Franca da 28 punti al cerchio con Giorgia Russo alla palla attestatasi a 24,550, Aurora Maria Sciuto alle clavette capace di un 24,900 e Tosca Casasola al nastro che ha chiuso il suo esercizio con un 23,500.

A completare il podio le campane dell’Azzurra e le pugliesi dell’Iris con le prime che hanno preceduto le proprie avversarie di appena dieci millesimi di punto (99,950 contro 99,850). In casa Iris, tra l’altro, si è registrato anche il miglior punteggio individuale della kermesse, ossia il 29,050 fatto registrare da Flavia Cassano al cerchio.

Al via della kermesse anche due formazioni molisane. Il team organizzatore dello Sporting Bovianum ha chiuso con un notevole settimo posto andando oltre i 90 punti col suo 93,300 frutto di un 25,900 di Virginia Valente alla palla, di un 24,800 di Giulia Monaco al cerchio, di un 24,500 di Maria Sole Garatti alle clavette e di un 18,100 di Marzia Salvatore al nastro.

Ventiduesima, invece, la formazione della Futurgimnica Termoli capace di un 82,100 fatto segnare dal proprio terzetto di rappresentanti. Tra le bassomolisane, infatti, Leila Cobea ha bissato le sue esibizioni tra Cerchio (22,100) e nastro (18,650). A completare il gruppo Claudia Moretti alla palla e Rebecca Di Mira alle clavette, attestatesi rispettivamente su score di 21,450 e 19,900.

Numerosi i complimenti giunti all’organizzazione per logistica, ambiente e qualità dell’evento. Alla cerimonia di premiazione presenti il presidente del Coni Molise Vincenzo D’Angelo, il presidente del consiglio regionale Quintino Pallante e l’assessore comunale allo sport di Campobasso Luca Praitano. A rappresentare la Federginnastica la delegata regionale della Fgi Antonella Policella.

Le ginnaste delle formazioni prime tre classificate hanno ricevuto dei giochi da tavolo a tema sul territorio molisano.