‘Toru e Naoko’: danza e letteratura al Teatro Alfieri di Fossalto

L’evento si inserisce all’interno della rassegna ‘Oltre la linea a Fossalto’. Appuntamento domenica 7 aprile, ecco tutte le informazioni utili


FOSSALTO. Prosegue il calendario della rassegna di teatro e danza contemporanea, Oltre la linea a Fossalto, con il terzo appuntamento, che avrà luogo al Teatro Alfieri di Fossalto domenica 7 aprile alle 19.

Akerusia Danza e Art Garage portano lo spettacolo Toru e Naoko, un lavoro che si può di buon grado definire una danza letteraria, dove la danza rappresenta una ricerca figurativa, di sonorità e di linee coreografiche che interpretano e intendono raccontare le parole di uno scrittore contemporaneo.

La danza è dunque al servizio di un racconto tratto dal romanzo Norwegian Wood di Haruki Murakami. Si narra di due giovani personaggi, Toru e Naoko, che durante una passeggiata si scambiano promesse di cura e rispetto reciproco.


È una piccola storia che parla di sentimenti, ma anche di suoni, odori, luci, della natura circostante e di un famigerato pozzo invisibile. Toru e Naoko si inserisce perfettamente in un modus operandi che contraddistingue i lavori coreografici di Akerusia Danza: è un’opera aperta, uno scambio di intuizioni, idee ed emozioni in cui il progetto artistico ben si presta a differenti possibilità interpretative.

Il linguaggio danzato, così come un’opera letteraria o un’opera d’arte, è aperto a una serie infinita di letture possibili e i danzatori in scena rappresenteranno solo una delle infinite prospettive possibili.


Regia di Rosario Liguoro; coreografie di Sabrina D’Aguanno; interventi coreografici di Emma Cianchi; musiche originali di Massimo D’Avanzo; attrice Rossella Massari; danzatori Manuela Facelgi, Luca De Santis; voce fuori campo Giorgia Palombi ; produzione Akerusia Danza.


La rassegna, ideata e organizzata dall’associazione Itinerarte, gode del patrocinio del Comune di Fossalto. Alla fine di ogni spettacolo sarà offerto un aperitivo. Il costo di ingresso è di 8 euro. Info e prenotazioni: itinerarteass@gmail.com – cell. 366 8711689.