Bojano, spaccio e detenzione di droga: in due finiscono nei guai

Bojano, spaccio e detenzione di droga: in due finiscono nei guai

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I Carabinieri della Compagnia del centro matesino hanno denunciato un 30enne di Isernia che aveva tre grammi di cocaina. I militari poi hanno ‘beccato’ un 42enne che nascondeva in casa 18 dosi di kobret e coca: erano andati a notificargli l’ordinanza di detenzione domiciliare per gli stessi reati.


BOJANO. Il controllo del territorio, attento e senza sosta, continua a dare i propri frutti. Durante lo scorso fine settimana i Carabinieri della Compagnia di Bojano, nel corso di pattugliamenti anche in borghese, hanno denunciato due persone per detenzione ai fini di spaccio di sostante stupefacenti.

Nella serata di sabato 8 dicembre, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, nel corso di specifici servizi finalizzati al contrasto della detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, hanno sottoposto a controllo un trentenne di Isernia, il quale a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di circa tre grammi di cocaina. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro, mentre il giovane è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà.

Venerdì scorso, invece, i Carabinieri della Stazione di Bojano, coadiuvati dagli uomini dell’Aliquota Operativa e Radiomobile hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di detenzione domiciliare emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Isernia nei confronti di un 42enne residente nell’area matesina resosi responsabile di reati in materia di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. All’atto della notifica nell’abitazione dell’uomo, i militari hanno individuato, ben occultati nella camera da letto, 18 dosi di cocaina e cobret, per un totale di 4 grammi circa, nonché due bilancini di precisione e materiale atto al confezionamento. Anche per il 42enne è scattata la denuncia alla competente Autorità giudiziaria.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy