HomeEVIDENZAComunali, Alfredo Ricci fa il bis: stravince e resta sindaco di Venafro

Comunali, Alfredo Ricci fa il bis: stravince e resta sindaco di Venafro

L’uscente, già presidente della Provincia di Isernia, si aggiudica le elezioni e continua il lavoro avviato a palazzo Cimorelli. GUARDA LA VIDEOINTERVISTA


VENAFRO. La situazione si è delineata sin dalle prime battute. Lo spoglio delle schede, iniziato poco dopo le 15, ha subito fotografato l’esito del voto: Alfredo Ricci fa il bis e resta sindaco di Venafro. Manca solo l’ufficialità. Ha conquistato oltre il 50 per cento delle preferenze. Dietro di lui, doppiato, Enzo Bianchi, poi a seguire Luigi Viscione e Anna Ferreri.

È il caso di dirlo: “Squadra che vince non si cambia”. Questo il primo commento a caldo del confermato primo cittadino, intercettato da isNews al seggio elettorale dell’istituto Giordano.

Dunque, si procede all’insegna della continuità. Le priorità ribadite: continuare il lavoro avviato, con attenzione ai temi dell’edilizia scolastica e della riqualificazione del centro storico; attenzione particolare da dare ai giovani e al lavoro; tutela del diritto alla salute e salvaguardia del Santissimo Rosario; il tema della viabilità connessa al traffico e all’inquinamento, con il sempre vivo proposito della realizzazione di una nuova bretella Anas.

Insomma, pronti a ripartire.

ECCO LE DICHIARAZIONI

Emozionato, il neo riconfermato sindaco, ha voluto dedicare questa vittoria a chi purtroppo non c’è più: il consigliere comunale Anna Maria Buono, il responsabile del Servizio Finanziario Giuseppe Santoro ed Eligio Greco, membro prezioso dello staff. “In questo mese di campagna elettorale – ha detto Ricci – abbiamo sempre pensato a loro. Non li ho mai nominati perché sapevo che mi sarei emozionato. Ma è a loro che dedico questa vittoria”.

GUARDA IL VIDEO

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti