Gigafactory a Termoli, i sindacati chiedono un incontro con la Regione

Foto di repertorio
Foto di repertorio

Sul tavolo la realizzazione dell’impianto e il futuro degli operai impiegati presso lo stabilimento Stellantis


TERMOLI. Un incontro con il presidente della Regione Molise Francesco Roberti, il presidente del Consiglio regionale Quintino Pallante e con l’assessore alle Attività produttive Andrea Di Lucente.

Lo hanno richiesto elle segreterie territoriali di Fim, Uilm, Fismic, Uglm e Aqcfr per discutere della realizzazione della Gigafactory a Termoli e del futuro degli operai attualmente al lavoro nello stabilimento automobilistico Stellantis.

“La richiesta di incontro – dichiara all’Ansa Francesco Guida della segreteria regionale della Uilm Molise – è stata presentata perché in questo momento abbiamo bisogno del supporto degli amministratori regionali in quanto nelle prossime settimane incontreremo il ministro Urso al quale abbiamo richiesto un tavolo specifico per Termoli relativo alla costruzione della Gigafactory e al passaggio di tutti i lavoratori oggi nello stabilimento automobilistico”.

Il terreno per la realizzazione del mega impianto di batterie è stato già acquisito e a primavera 2024 si darà il via agli interventi strutturali. I lavori prenderanno il via dall’area dei cambi che, nella prossima estate, dovrebbe chiudere in via definitiva.