HomeNotizieCRONACAFalso in atto pubblico, denunciati a piede libero due allevatori

Falso in atto pubblico, denunciati a piede libero due allevatori

In azione i carabinieri forestali del Nucleo di Frosolone e del Nipaaf di Isernia


VASTOGIRARDI. Due allevatori sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri forestali del Nucleo di Frosolone e del Nipaff pentro alla Procura della Repubblica di Isernia, per l’ipotesi di reato di falsità ideologica in atto pubblico.

Nei rispettivi allevamenti, siti nel territorio di Vastogirardi, i militari hanno accertato, dopo una serie di controlli, gravi incongruenze tra il numero di capi effettivamente presenti in azienda, quelli registrati all’anagrafe ovina nazionale e quelli che sono stati oggetto di due denunce di smarrimento.

Il Gruppo Carabinieri Forestali di Isernia raccomanda a tutti gli allevatori zootecnici della provincia pentra il rispetto rigoroso delle norme di polizia veterinaria, in un momento così delicato che vede il territorio pericolosamente esposto a malattie animali come la peste suina africana e la brucellosi bovina, presenti ufficialmente nelle regioni amministrative limitrofe. Tutto ciò al fine di preservare il ricco patrimonio zootecnico e l’economia locale, già provata dall’attuale crisi. I carabinieri forestali nelle prossime settimane proseguiranno i controlli in tal senso, anche in collaborazione col Servizio Veterinario della Regione Molise.

Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari durante il quale gli indagati potranno far valere le loro difese.

Più letti

Il Paleosuolo al Museo del Paleolitico di Isernia

Musei e luoghi di cultura in Molise aperti per il 25...

In occasione della Festa della Liberazione ingresso gratuito CAMPOBASSO-ISERNIA. Per il 25 aprile, Festa della Liberazione, e per le celebrazioni del 1 Maggio, festa dei...
spot_img
spot_img
spot_img