L’arbitro espelle il giocatore sbagliato, il Francavilla annuncia il ricorso

L’arbitro espelle il giocatore sbagliato, il Francavilla annuncia il ricorso

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La vittoria del Campobasso al Valle Anzuca si avvolge di giallo, anzi di rosso. Il direttore di gara scambia un giocatore per un altro e la società abruzzese non ci sta



CAMPOBASSO. La notizia, diffusa tramite social dal club adriatico è di quelle che hanno mandato in fibrillazione i tifosi del Campobasso. La bella vittoria del Valle Anzuca, infatti, viene contestata dal Francavilla per via di una valutazione errata da parte del direttore di gara che a 10 minuti dalla fine ha espulso un giocatore al posto di un altro.

“La società Francavilla Calcio 1927- questa la nota ufficiale- preannuncia il reclamo per la gara Francavilla-Campobasso, terminata 2-1 in favore degli ospiti, per chiaro errore tecnico del Direttore di gara. Seguiranno ulteriori comunicazioni ufficiali”.

Insomma la prima sconfitta sul proprio campo non è stata digerita dagli abruzzesi che cercano di aggrapparsi all’errore arbitrale per cercare una sorta di giustizia tutta da interpretare.

Dando uno sguardo ai precedenti, dalla serie A alla serie D, non si trova neanche un caso in cui per sbagliata decisione arbitrale si ripeta una partita. Il rischio che venga vanificata la vittoria del Campobasso è praticamente nullo, al massimo il Francavilla potrà ricevere una sorta di ‘sconto’ sull’espulsione o addirittura l’eliminazione della penalizzazione afflitta al giocatore, ma anche questa eventualità resta remota.

Intanto, tornando alle dinamiche del campionato, è a rischio la gara del Romagnoli tra i Lupi e il Santarcangelo. Oggi i rossoblù si sono allenati sul campo di San Bartolomeo in Galdo in quanto sia il rettangolo verde di contrada Selva Piana che il Vitantonio di Ripalimosani erano ancora imbiancati dalla neve. La partita, in ogni caso, considerata l’assenza di nevicate, si dovrà giocare ad ogni costo ma non è escluso che la società rossoblù possa richiedere alla Lega la concessione di giocare fuori dal capoluogo.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy