Il derby è del Campobasso: 3-0 all'Isernia, Fazio sbaglia apposta un rigore

Il derby è del Campobasso: 3-0 all'Isernia, Fazio sbaglia apposta un rigore

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Al Romagnoli risultato a senso unico per i Lupi. Nel primo tempo l'arbitro assegna un rigore discutibile per i biancocelesti, Fazio sul dischetto decide di calciarlo debolmente in onore della sportività


CAMPOBASSO.  Il Campobasso si aggiudica il derby del Molise con un netto 3 a 0, ma a fare discutere sarà sicuramente l'episodio del primo tempo quando con il tabellino ancora invariato, l'arbitro non si accorge che il pallone è uscito in fallo laterale, Marchetti convinto di rispedire la palla nella zona della rimessa la raccoglie con le mani e l'arbitro assegna il rigore tra le proteste locali. Fazio sul dischetto lo sbaglia appositamente regalando la sfera a Sposito. Gesto che ha trovato gli applausi del pubblico locale, meno da parte dei tifosi biancocelesti.

Il gol del Campobasso arriva dopo poco tempo grazie a un tiro da fuori di Cogliati che beffa Tano.

Secondo tempo meno brillante in campo con le due squadre che si limitano a studiarsi a centrocampo. Ad accendere l'incontro è un calcio di rigore assegnato ai Lupi, atterrato Marchetti sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Sul dischetto va Giacobbe che sbaglia, grande parata di Tano nell'occasione. Subito dopo il centravanti rossoblù si riprende la scena con un tiro dal limite che si insacca sotto il set. Il 3 a zero viene siglato da Alessandro che ottimizza il terzo rigore di giornata.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy