HomeNotizieSPORTIsernia, buon pari a Sulmona: 0-0

Isernia, buon pari a Sulmona: 0-0

Biancocelesti senza il mister Califano in panchina, come da intese con la società: manca solo la firma. Il presidente Gialloreto: in settimana l’ultimo tassello del pacchetto under, l’ex Bojano De Matteo, classe ’94

 

SULMONA 0

ISERNIA 0

 

Sulmona: Meo, Cavasinni, Scuoch, Fraghi, Spadari, Di Ciccio, Magadino, Lorenzetti, Sorrentino, (35′ 2° t. Scelli), Bernardo, Simeoli.  A disp. Bichengomer, Sulli, D’amato, Paolillo, Baldassarre, Del conte. All. Luiso.

 

Isernia: Tomarelli, Corbo, De Matteo, Fontana, Squitieri, Pepe, Marangon, Quintiliani, Riccardi, Panico, Galano (al 34′ 2° t. Frascone). A disp. Scalia, Spiezia, Manocchia, Carmosino, Di Somma, De Rosa, Guglielmo, Milanese. All. Califano (in panchina Filippo Argano)

 

Arbitro: Ayroldi di Molfetta

 

Ammoniti: Scuoch e Di Ciccio(s); De Matteo, Squitieri, Marangon, Quintiliani e Riccardi (i)

 

ISERNIA. Ricomincia sotto il segno  della speranza l’anno calcistico dell’Isernia: 0-0 a Sulmona , un’iniezione di fiducia per i biancocelesti, che vanno in campo con Filippo Argano e il preparatore dei portieri Guglielmo Emilio, mentre il nuovo mister, Michele Califano, ha preferito – d’intesa con la società – attendere la firma sul contratto. Gli abruzzesi del neo allenatore Luiso fanno una buona gara, ma la vittoria non arriva, causa anche una rosa completamente rinnovata che per la prima volta giocava insieme. 

 

PRIMO TEMPO

Primi minuti di studio, ma i padroni di casa, superata la prevedibile emozione, iniziano a macinare gioco, mostrando individualità interessanti. L’Isernia costruisce in maniera confusa e non impensierisce più di tanto la porta avversaria. Scarse le occasioni da ambo le parti, si va nella ripresa sul pari. 

 

SECONDO TEMPO

Nella ripresa il Sulmona prende coraggio:  grande occasione per   Scuoch e di testa, con pronta ribattuta in angolo dell’estremo difensore biancoceleste Tomarelli; al 16′, però, è Magadino, con una bella azione personale al 16′ a presentarsi solo davanti al portiere ospite, ma senza esito.  Alla mezz’ora ci prova Bernardo con un tiro da fuori: palla a lato di un soffio.  Ultima occasione allo scadere, con un preciso colpo di Spadari che lambisce il palo. Finisce 0-o, un pari che tutto sommato sta bene ad entrambe le squadre. 

A fine gara il presidente dell’Isernia Antonio Gialloreto  commenta la partita: “Era importante iniziare col piede giusto, anche se il progetto deve ancora completarsi. Mister Califano ha atteso prima di firmare e mettersi ad allenare la squadra in accordo con noi. In settimana completeremo l’ultimo tassello nel pacchetto under, ossia l’ex Boiano De Matteo, classe 94′. Chiediamo pazienza e comprensione ai tifosi.  Dalla prossima gara in casa serve una prova di carattere per cominciare a macinare punti importanti per la salvezza”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Locandina Workshop

‘Proteggi la costa, adattati al cambiamento climatico’: workshop a Termoli 

Prevista la presenza di esperti del settore e la visita guidata presso la stazione meteomarina  TERMOLI. Si svolgerà domani, sabato 25 giugno, il secondo workshop dal titolo...