I militari della Compagnia di Agnone hanno lavorato senza sosta per garantire assistenza alla popolazione e limitare i disagi provocati dalle abbondanti nevicate e dal ghiaccio


AGNONE. Dare assistenza e supporto per limitare gli inevitabili disagi provocati dall’ondata di maltempo che ha investito l’intera provincia di Isernia. Una ‘mission’ per i carabinieri che da due giorni ormai lavorano senza sosta.

La situazione più critica è quella che in queste ore stanno vivendo i centri dell’Alto Molise. In azione i militari della Compagnia di Agnone che grazie all’impegno di tutti gli uomini in divisa dislocati capillarmente su tutto il territorio alto molisano, opportunatamente equipaggiati e addestrati per operare anche in condizioni climatiche avverse, hanno effettuato numerosi interventi che, in molti casi, hanno evitato il sorgere di gravi conseguenze.

L’intervento dei militari ha garantito ad un ragazzo del luogo di ricevere le cure e l’assistenza medica di cui necessita e, sempre i gli uomini dell’Arma hanno accompagnato una persona anziana in ospedale per sottoporsi a dialisi.

Sono circa 20 poi gli automobilisti rimasti bloccati a causa della neve. Costante supporto è stato assicurato anche agli automobilisti rimasti fermi sulla Fondo Valle Trigno, dove i militari, macchina per macchina, si sono assicurati che non vi fossero particolari criticità.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti “mi piace” al nostro gruppo ufficiale