HomeECONOMIA e FINANZAConto corrente: come trovare il più conveniente

Conto corrente: come trovare il più conveniente

Trovare un conto corrente bancario che sia realmente conveniente al giorno d’oggi non è certo impossibile, perché le alternative a disposizione sono moltissime e gli istituti di credito che offrono condizioni vantaggiose non mancano di certo. Quando però si intende aprire un nuovo conto corrente, bisogna prestare attenzione a diversi dettagli che possono fare la differenza sia in termini di convenienza che di sicurezza ed affidabilità. Fortunatamente, oggi abbiamo alcuni strumenti utili che ci permettono di trovare con maggior facilità i conti correnti più vantaggiosi. Vediamo allora insieme alcuni consigli utili per non rischiare di sbagliare. 

Confrontare i conti correnti online

Il primo passo da compiere per trovare un conto corrente conveniente è senza dubbio quello di confrontare tutte le soluzioni dei vari istituti di credito e fortunatamente questa è un’operazione che possiamo fare comodamente online. Possiamo infatti approfittare dei comparatori, ossia dei portali che raccolgono tutte le offerte del momento in un’unica pagina consentendo di metterle a confronto in modo semplice ed immediato. Possiamo ad esempio trovare velocemente il miglior conto corrente online su Facile.it, valutando le caratteristiche di tutti quelli più vantaggiosi del momento e scegliendo quello più adatto alle nostre esigenze. 

Controllare cosa include il conto corrente

Nel confrontare i vari conti correnti, un aspetto che conviene sempre controllare con attenzione riguarda i servizi che vengono inclusi nel pacchetto. Ogni banca infatti offre qualcosa di differente: ci sono gli istituti che permettono di avere gratuitamente non solo il bancomat ma anche la carta di credito ad esempio e questo è un vantaggio non da poco. Alcune banche includono nel conto corrente anche tutti i servizi online ossia l’internet banking e anche questo è un dettaglio da non sottovalutare. 

Costo delle operazioni bancarie

Un altro aspetto che deve sempre essere controllato è il costo applicato dalla banca per le operazioni bancarie quali bonifici, prelievi e via dicendo. Alcuni istituti di credito infatti offrono la possibilità ai propri clienti di utilizzare gli sportelli ATM del territorio per prelevare il contante in modo completamente gratuito, senza commissioni. Lo stesso discorso vale per i bonifici: alcune banche non prevedono costi per queste operazioni, altre li prevedono solo nel caso venissero effettuate fisicamente allo sportello e altre ancora invece applicano sempre una tariffa. 

Possibilità di apertura del conto online

Al giorno d’oggi sempre più istituti di credito (anche fisici) offrono la possibilità di aprire il conto corrente direttamente online, senza costringere i clienti a recarsi presso lo sportello fisico. Si tratta di un vantaggio non da poco, che per alcuni può fare la differenza perché significa perdere meno tempo ed evitare lunghe code. Vale dunque la pena prestare attenzione anche a questo dettaglio. 

Serietà ed attendibilità della banca

In ultimo ma non per importanza, va precisato che trovare il conto corrente online più conveniente non significa rinunciare alla sicurezza. Per questo motivo, vale sempre la pena confrontare le offerte degli istituti di credito più conosciuti, che possano garantire il massimo dal punto di vista della serietà e dell’affidabilità. D’altronde, si tratta pur sempre di affidare i propri risparmi in buone mani.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Educazione al linguaggio, siglata l’intesa per garantire il rispetto della differenza...

Il protocollo è stato firmato dall’Ordine dei Giornalisti, Corecom e dalla consigliera di parità CAMPOBASSO. Promuovere una comunicazione che rispetti in maniera sempre più significativa...