HomeNotizieCULTURA & SPETTACOLIGiornata Mondiale delle Zone Umide, con Legambiente Molise passeggiata lungo il Biferno

Giornata Mondiale delle Zone Umide, con Legambiente Molise passeggiata lungo il Biferno

Appuntamento presso l’antico Mulino Corona di Baranello sabato 10 febbraio a partire dalle 10,30, per una mattinata all’insegna della conoscenza riguardo all’importanza degli ecosistemi acquatici. L’iniziativa è organizzata con il patrocinio del Comune di Baranello e in collaborazione con l’associazione culturale fotografica Sei Torri – Tommaso Brasiliano


BARANELLO. Legambiente Molise ha programmato un incontro sabato 10 febbraio presso il Mulino Corona, situato nell’agro di Baranello, con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle tematiche legate alla tutela delle zone umide, focalizzandosi in particolare sul bacino del fiume Biferno. L’evento, che avrà inizio alle 10:30, prevede una passeggiata lungo il fiume durante la quale verranno approfonditi argomenti legati alla biodiversità, agli ecosistemi acquatici, alla geologia e alla flora.

Le relazioni saranno tenute da esperti del settore, tra cui Giusi De Castro, Angelo Sanzò del comitato scientifico di Legambiente Molise e il professor Bruno Paura dell’Università degli Studi del Molise. Al termine della mattinata, i partecipanti avranno l’opportunità di partecipare a una visita guidata al Mulino Corona, curata dallo storico dell’arte Piernicola Maria Di Iorio.

L’iniziativa si inserisce all’interno di una più ampia campagna, con oltre 70 eventi organizzati in tutta Italia da Legambiente, in occasione della giornata mondiale delle zone umide. Questa giornata commemora l’adozione della Convenzione sulle zone umide di importanza internazionale, firmata a Ramsar (Iran) il 2 febbraio 1971. Fondata nel 1997 per accrescere la consapevolezza sull’importanza delle zone umide per l’umanità e il pianeta, la manifestazione ha guadagnato sempre più risonanza nel corso degli anni.

Nel contesto della giornata, Legambiente ha presentato il report “Ecosistemi acquatici 2024”, evidenziando le principali sfide e ritardi affrontati dall’Italia su questo fronte e sottolineando al Governo quattro priorità su cui intervenire prontamente.

L’evento di sabato è ad ingresso gratuito ed è organizzato da Legambiente Molise in collaborazione con il Mulino Corona, l’associazione Culturale Fotografica Sei Torri – Tommaso Brasiliano, con il patrocinio del Comune di Baranello. Si prospetta un’occasione unica per approfondire la conoscenza sulle zone umide e contribuire alla diffusione della consapevolezza sulla loro importanza.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Carnevale delle maschere zoomorfe, si comincia: arrivati a Isernia i gruppi...

Grande festa con gli oltre 300 figuranti pronti a portare per le vie della città suoni, musiche, canti e tutta la forza delle loro...