Calci e pugni alla compagna davanti agli occhi della figlia: isernino nei guai

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Nei confronti del 29enne è stato emesso dal questore un ammonimento per condotte di violenza domestica


ISERNIA. Ha picchiato la convivente davanti agli occhi della figlioletta di pochi mesi. Per questo, dopo la denuncia da parte dei Carabinieri, il questore di Isernia Roberto Pellicone ha emesso un ammonimento per condotte di violenza domestica nei confronti di un 29enne, residente in un centro della provincia.

Il provvedimento è scattato a seguito di una rapida ma approfondita istruttoria degli agenti dell’Anticrimine, in base a quanto previsto dall’art. 3 del D. L. 93/2013 anche in assenza di denuncia da parte della vittima.

Ad attivare la procedura che ha come scopo la tutela della giovane donna è stato un grave episodio accaduto qualche settimana fa. Al culmine di una discussione, purtroppo l'ennesima, la 25enne è stata aggredita dal suo compagno. Calci e pugni che hanno costretto la ragazza a ricorrere alle cure dei medici. Diverse le lesioni riportate e giudicate guaribili in 20 giorni.

Del caso si sono occupati a Carabinieri che, ricostruita la vicenda, hanno denunciato il 29enne. Ora con la misura di prevenzione emessa dal questore, l’uomo è stato ammonito a tenere una condotta conforme alla legge e a non porre più in essere alcun atto di violenza, di nessun tipo, nei confronti della compagna.

La costante attività di prevenzione voluta fortemente da Pellicone, si concretizza dunque anche nel porre massima attenzione agli episodi di violenza domestica o tra persone legate, anche in passato, da un vincolo di matrimonio o da una relazione affettiva.

“La Polizia di Stato contrasta quindi, con fermezza e rigore – sottolineano dalla Questura di Isernia - qualunque episodio di condotta violenta consumata in ambito familiare, mediante il ricorso a tutti gli strumenti previsti dalla normativa vigente, per evitare pericolose degenerazioni”. 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Change privacy settings