Rissa a colpi di sedie, aggredito un giovane di Termoli

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Intervento della polizia durante i controlli della movida: arrestato un 26enne del Napoletano


VERONA. Una rissa furibonda a colpi di sedie, per futili motivi, è scoppiata ieri sera a Verona tra un gruppo di giovani riuniti in piazza Erbe. A riportare la peggio, come si legge sull’Ansa, un giovane di 25 anni di Termoli, mentre un 26enne di Pozzuoli (Napoli) è stato arrestato dalla polizia, intervenuta a supporto della polizia Municipale, impiegata di pattuglia nei luoghi della ‘movida’ per evitare assembramenti.

Tre le persone fermate, ma una è risultata completamente estranea ai fatti. Il termolese aggredito, cui è stata strappata la maglietta dall’arrestato, si è riservato di presentare denuncia. Il napoletano, invece, è accusato di lesioni finalizzate alla resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio e minacce a pubblico ufficiale. Completamente ubriaco, si era allontanato dal luogo della rissa ma è stato individuato dai poliziotti che lo hanno dovuto accompagnare al Pronto soccorso perché era ferito: i medici lo hanno dimesso con una prognosi di otto giorni. Una volta in questura il 26enne ha continuato a tenere un comportamento minaccioso e aggressivo, finché gli sono state formalizzate le accuse. Per domani è fissato il processo con rito direttissimo.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings