HomeSenza categoriaIzzi: "Turismo, imprese e green economy per rilanciare l'occupazione"

Izzi: “Turismo, imprese e green economy per rilanciare l’occupazione”

Domenico Izzi
Domenico Izzi

ISERNIA. L’occupazione, soprattutto quella giovanile, è il punto cardine del programma elettorale di Domenico Izzi, consigliere regionale uscente. “Ma parlare di occupazione – ha affermato- non ha senso e diventa un argomento sterile se non si affrontano le problematiche legate a questo tema: prima fra tutte il reperimento delle risorse per poter permettere di creare nuovi posti di lavoro. Alcune delle quali potranno nascere dal pieno sfruttamento di tre risorse che nel nostro territorio devono essere viste come legate in maniera imprescindibile: turismo, agricoltura e ambiente”. Il candidato dell’Udc evidenzia, a tal proposito, la necessità di un unico progetto integrato tra i tre settori in questione per stimolare la crescita. La proposta: un vero e proprio Pacchetto Molise che vada dalla zona costiera fino all’Alto Molise e alla Valle del Volturno con un’offerta turistica unica. “Sarà un altro modo per dare lavoro ai nostri giovani – ha auspicato Izzi – e non farli scappare fuori dai confini regionali o addirittura nazionali”. Il consigliere, inoltre, per la crescita dell’economia regionale ritiene necessario il fatto che Pubblica Amministrazione cominci a ridurre i debiti che ha verso le imprese: “In questa maniera si andrà a mettere in circolazione denaro fresco che appunto potrà riavviare l’economia molisana”. E a proposito delle imprese sottolinea come una delle priorità della provincia riguardi l’Ittierre: “L’azienda e i lavoratori hanno bisogno di sostegno per superare gli ostacoli dovuti alla momentanea mancanza di liquidità. Un obiettivo che deve riguardare tutti gli schieramenti in campo e le parti sociali coinvolte. Bisogna sbloccare nuovi fondi regionali e nazionali per tutelare l’industria di moda di Pettoranello e la filiera tessile molisana”. Altra impresa meritevole di attenzione è la Dolceamaro srl di Monteroduni, secondo Mimmo Izzi: “Si tratta di un’azienda in continua espansione che potrebbe addirittura essere una di quelle in grado di rilevare lo zuccherificio di Termoli”. Il consigliere punta anche sull’agricoltura, un altro settore fondamentale per l’economia, verso il quale dovrebbero essere indirizzati notevoli investimenti e ancora una volta chiama in causa i giovani: “Prima di tutto occorre investire sui giovani, affinché vengano coinvolti nella produzione alimentare, aiutandoli a creare legami tra le comunità rurali e urbane, destinando risorse a programmi di formazione che permettano ai giovani agricoltori di adottare tecniche innovative e rispettose dell’ambiente. Infatti, ritengo che si debba puntare sull’agricoltura come indiscussa protagonista della “green economy”, in modo da tener conto della salvaguardia dei paesaggi e delle risorse naturali, ma anche dell’economia e del mercato”. Il candidato centrista non dimentica, fra gli altri, il settore della sanità: “Bene ha fatto il commissario Michele Iorio a provvedere all’accreditamento per quaranta posti all’Igea Medica di Isernia nel settore della riabilitazione. Va tutelato anche il futuro dei dipendenti di questa struttura – ha proseguito Domenico Izzi – che può inserirsi tra le eccellenze sanitarie del territorio, attirando a Isernia pazienti anche da fuori regione”.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

A Montenero il primo Bau Day: giornata dedicata agli amici a...

In programma sabato 3 dicembre a partire dalle ore 10 MONTENERO DI BISACCIA. L’Amministrazione comunale di Montenero Di Bisaccia è lieta di annunciare l’imminente arrivo...