HomeSenza categoriaM5s, lista ‘mancata’ per il Comune

M5s, lista ‘mancata’ per il Comune

Mino Bottiglieri, referente del Movimento 5 stelle
Mino Bottiglieri, referente del Movimento 5 stelle

ISERNIA. Il Movimento 5 stelle di Isernia comunica che non parteciperà alla prossima competizione elettorale del 26 e 27 maggio 2013, per l’elezione della nuova amministrazione comunale. Il motivo è che non è stato possibile comporre una lista di candidati, rispettando le poche, semplici regole che il Movimento si è dato. Il Movimento 5 Stelle non è un partito, ma un’organizzazione di liberi cittadini che intendono appropriarsi, in prima persona, senza intermediari e senza deleghe, del proprio destino e del proprio futuro. Il metodo per raggiungere questo obiettivo consiste nel riportare in questo Paese la vera democrazia: la democrazia diretta, partecipata e la trasparenza totale. Il singolo cittadino deve avere gli strumenti per conoscere ogni aspetto dell’attività amministrativa e per indirizzare e controllare l’attività stessa. Oggi l’abuso della delega in bianco, affidata a politicanti, avventurieri e faccendieri, ha di fatto trasformato la democrazia in un’oligarchia dei partiti, delle lobbies, delle “parrocchie”. Oligarchie che piegano ogni risorsa e ogni bene comune agli interessi/profitti di pochi a discapito di esigenze/diritti di tutti. Il Movimento 5 stelle si pone, quindi, in netta antitesi a questo sistema oligarchico in generale e ai partiti in particolare, principali covi di smistamento e gestione del potere. Vi sono cittadini che hanno preso piena coscienza di ciò, informandosi al di fuori dei canali standard di “informazione”. Vi sono cittadini che hanno il coraggio di spendersi in prima persona, che sacrificano parte del proprio tempo e che offrono la propria professionalità per contribuire a questa rivoluzione: questi “cittadini con l’elmetto” sono attivisti a 5 stelle. Sono i cittadini che, all’occorrenza, si candidano nelle varie liste sotto il simbolo 5 stelle quando vi sono tornate elettorali; non come “delegati ad amministrare” ma come “portavoce di tutti gli altri cittadini”. Ad Isernia non c’è ancora un numero sufficiente di tali cittadini per poter formare una lista (32 candidati con almeno 10 donne). L’alternativa sarebbe stata quella di completare la lista con personaggi avvicinatisi all’ultimo minuto, palesemente portatori di quella mentalità e logiche partitiche che nulla hanno a che vedere con il Dna del Movimento. Alchimisti di pozioni magiche finalizzate a “vincere”. Il Movimento 5 Stelle non vuole vincere le elezioni, vuole far vincere i cittadini, quando questi saranno pronti. Il Movimento 5 Stelle di Isernia continuerà la sua attività fra la gente per informare, ascoltare, discutere. In particolare attuerà l’operazione “fiato sul collo” nei confronti della prossima amministrazione comunale. Cercherà di accendere il faro della trasparenza sull’attività amministrativa prossima ventura senza trascurare l’aspetto propositivo trasformando alcuni punti del proprio programma in proposte da presentare nel Consiglio Comunale. L’appello agli attivi del MoVimento 5 Stelle, attuali e futuri, è quello di non abbassare la guardia, rimboccarsi le maniche, perché ci aspettano compiti più gravosi di una semplice campagna elettorale.

MoVimento 5 Stelle – Isernia

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Isernia capitale delle Fiabe: tre giorni dedicati al ‘C’era una volta’

Narrazioni, teatro e musica, con al centro cultura e psicologia per (ri)scoprire il proprio fanciullo interiore. GUARDA IL VIDEO ISERNIA. Successo per il ‘Festival delle...