HomeSenza categoriaAuditorium, Brasiello svela: presenti debiti fuori bilancio. E per finire l'opera servono...

Auditorium, Brasiello svela: presenti debiti fuori bilancio. E per finire l’opera servono altri 5 milioni

L’idea del sindaco per il rilancio della struttura: mettere subito in funzione l’ala ‘cinema’ in attesa dell’intervento ‘tangibile’ della Regione

ISERNIA. Debiti fuori bilancio per i costi di gestione dell’auditorium ‘Unità d’Italia’. Una verità amara, ma prevedibile, svelata dal sindaco di Isernia Luigi Brasiello in seno alla conferenza stampa di assegnazione delle deleghe assessorili. Il primo cittadino, tuttavia, vuol subito invertire la rotta per far sì che l’imponente struttura non sia un peso, ma una risorsa. Per questo, in vista della prossima stagione teatrale, punta a far entrare in funzione anche l’ala destinata alle proiezioni cinematografiche: una soluzione ‘tampone’, in attesa di un intervento concreto della Regione. Il governatore Paolo Frattura, infatti, durante la campagna elettorale di febbraio, ha più volte sottolineato l’intenzione di trasformare l’edificio in un’Accademia di arte e cultura, cui collegare anche lo sviluppo di tante piccole attività del mondo dello spettacolo. Per questa ragione Brasiello, già nei prossimi giorni, si attiverà per organizzare un incontro con il presidente della Regione e l’assessore alle Attività Produttive, Massimiliano Scarabeo. Poi, una rivelazione altrettanto importante, ma che non mancherà di far discutere: per completare l’auditorium, occorrerebbero altri 5 milioni di euro.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

La lunga notte degli artisti di strada, il 13 agosto ‘Termoli...

Spettacoli itineranti, musica, mangiafuoco e un laboratorio di danza in programma, nel borgo e sul mare TERMOLI. Un’intera serata dedicata agli artisti di strada. Le...