HomeSenza categoriaComune, revocata la delibera sulla macrostruttura

Comune, revocata la delibera sulla macrostruttura

Il provvedimento, adottato dall’ex commissario Vardè, prevedeva la riorganizzazione dell’organigramma municipale. Ma la giunta di Palazzo San Francesco, su proposta del sindaco Brasiello, ritiene di dover analizzare prima esigenze e problematiche del personale

 

ISERNIA. Prima di procedere alla riorganizzazione della struttura comunale, è necessaria un’indagine sull’organigramma del personale di Palazzo San Francesco. Per questo motivo, su proposta del sindaco Luigi Brasiello, la Giunta municipale ha revocato la delibera n. 79 del 30 ottobre 2012, adottata dall’allora commissario Annunziato Vardè, riguardante l’ approvazione della nuova macrostruttura comunale. Occorre prima avere chiaro il quadro relativo all’organigramma di Palazzo San Francesco e alla distribuzione dei carichi di lavoro e, solo in un secondo momento, si potrà procedere alla riorganizzazione dell’attuale macrostruttura. In quest’ottica, Brasiello, nello scorso mese di settembre, ha invitato il presidente della quarta commissione consiliare, Linda Dall’Olio, ad avviare un’analisi approfondita relativa alle suddette problematiche. La commissione sta già lavorando in questa direzione: sta ascoltando, infatti, i vari responsabili degli uffici per comprendere come poter giungere al miglioramento dei servizi. A tal proposito, molti dipendenti reputano necessario che la giunta revochi anche la propria deliberazione n. 14 del 1° agosto scorso e quelle commissariali n. 80/2012 e n. 81/2012, tutte fra loro interagenti e collegate alla delibera 79 già revocata.

Più letti

Olimpiadi di Problem Solving: finale nazionale per la squadra ‘Archimede’

Gli alunni della Scuola Primaria di Cantalupo nel Sannio hanno rappresentato il Molise a Cesena CANTALUPO NEL SANNIO. La squadra 'Archimede' della scuola primaria di...
spot_img
spot_img
spot_img