HomeNotizieCRONACAIl Molise dei paradossi: sul pullman Roma-Morcone vietato viaggiare da Isernia

Il Molise dei paradossi: sul pullman Roma-Morcone vietato viaggiare da Isernia

ISERNIA. Nell’Italia dei paradossi non poteva mancare l’ennesima stranezza segnalata da alcuni utenti che usufruiscono del servizio di trasporto pubblico extraurbano. Una singolarità che ci ha lasciati molto perplessi e che merita decisamente attenzione. In pratica, malgrado dal primo ottobre di quest’anno l’azienda Atm abbia attivato la linea Roma-Morcone (Benevento), tratta che prevede tra le fermate intermedie anche quella di Isernia, per gli utenti della provincia pentra non è possibile usufruire del servizio.

I pendolari, pur volendo acquistare il tagliando per il viaggio intermedio, Isernia-Morcone, non possono farlo. Come sia possibile, vi chiederete? Presto detto: l’azienda di trasporto Atm, come risulta dalla corrispondenza che alcuni viaggiatori ci hanno permesso di consultare, si è giustificata con gli interessati adducendo che non sono autorizzati a trasportare le persone direttamente dal Molise alla Campania e viceversa. Il motivo? Non lo prevede la licenza statale in loro possesso. Una difesa che sembrerebbe trovare fondamento nel fatto che le linee statali non devono andare in concorrenza con quelle regionali o con quelle in concessione a Trenitalia. Ma allora, che senso ha prevedere la fermata intermedia, se da Isernia non si può salire sul pullman?

Tutti coloro i quali volessero spostarsi da Isernia verso il Sannio, nonostante sia attiva la tratta Roma-Morcone, dovranno dunque continuare a spezzettare il viaggio: andando prima a Campobasso con il trasporto locale e poi, una volta giunti nel capoluogo di regione, prendere un altro pullman, sempre di compagnie locali, per raggiungere la provincia di Benevento. Un aggravio di tempo, circa il triplo nonostante i pochi chilometri che ci separano dalla Campania, e costi di trasporto più che raddoppiati, che continuano a ricadere sulle spalle dei viaggiatori.

Insomma, ancora una volta i pendolari molisani, già penalizzati dalle criticità quotidiane, devono subire un ulteriore smacco! Non sono bastati reclami e richieste di spiegazioni inoltrate al settore regionale competente. Al momento, si sa soltanto che le istanze sono state protocollate: “Vi faremo sapere”, avrebbe risposto la Regione. 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

La ‘big bench’ di Macchia d’Isernia: la panchina gigante per ammirare...

Al via il progetto con l’intento di creare una rete di ‘panchinisti itineranti’ in tutta Italia  MACCHIA D’ISERNIA. “Tornare bambini, godere della vita e ammirare...