Compra un gazebo online ma cade nella truffa, mille euro il bottino

Compra un gazebo online ma cade nella truffa, mille euro il bottino

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La vittima è un barista di San Polo Matese. Individuato il responsabile, un 41enne di Benevento


SAN POLO MATESE. Per il suo Bar aveva pensato di acquistare un gazebo per migliorare il confort dei propri clienti. Da qui la ricerca su internet e il contatto con un presunto venditore avvenuto tramite Facebook.

Successivamente l’incontro tra i due per prendere le misure per l’installazione e per il puntuale anticipo di mille euro a fronte di una proposta di commissione sulla quale campeggia ben chiaro il nome della ditta.

Insomma tutto sembra andare per il meglio, senonché passano le settimane senza che il gazebo venga recapitato e installato. Del venditore non c’è più traccia e al barista matesino non resta che rivolgersi ai carabinieri. Immediatamente dopo aver raccolto la denuncia, i militari effettuano i primi accertamenti, appurando che la ditta venditrice è fittizia e la proposta di commissione non ha alcun valore legale.

Tramite l’utenza utilizzata per effettuare i contatti, nonché lo stesso social network, i carabinieri sono riusciti ad individuare il soggetto, un beneventano di 41 anni. Lo stesso dovrà adesso rispondere del reato di truffa aggravata.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy