Coronavirus, primo caso in Molise: donna di Montenero al ‘Cardarelli’ col Covid-19

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La notizia confermata dal governatore Donato Toma, che ha però escluso la presenza di un focolaio in regione. In serata ricoverati anche il marito della donna e una persona entrata in contatto con lei



CAMPOBASSO. Primo caso di Coronavirus in Molise: si tratta di una donna di 61 anni di Montenero di Bisaccia che, a quanto trapela, ha contratto il contagio in Campania, regione dove sono stati accertati una ventina di casi e dove si era recata per andare a trovare i figli. E’ stata lei stessa, avvertendo sintomi sospetti, a contattare i numeri attivati dalla Regione, come ha confermato il governatore Donato Toma, che ha rassicurato: "Non si tratta di un focolaio molisano".

La donna è ora ricoverata in isolamento al Reparto di Malattie infettive dell’ospedale ‘Cardarelli’ di Campobasso. Le sue condizioni non sono gravi. “Abbiamo monitorato tutta la famiglia, la situazione è sotto controllo – ha aggiunto Toma – questa è la dimostrazione che l’ordinanza della Regione Molise che impone di segnalare il rientro dalle aree rosse funziona, visto che la donna contagiata ci ha chiamato quando ha avvertito sintomi riconducibili a quelli del Coronavirus. Ed è per questo che l’ordinanza non la revoco”.

La paziente - questa la nota della presidenza della Regione - è arrivata al ‘Cardarelli’ in un'ambulanza del 118, oggi alle 12.30. Ai medici ha raccontato di avere tosse e febbre da circa quattro giorni. Immediata l’effettuazione del tampone e del test di verifica, con il Laboratorio analisi che alle 17 ha riscontrato la positività al Covid-19.

Immediatamente, si è proceduto all’attivazione del protocollo di invio dei campioni, per il test di conferma, all’Istituto 'Spallanzani' di Roma. Contestualmente, sono state attivate le procedure di sorveglianza sui contatti stretti della donna che, pur essendo ricoverata in isolamento, è in buone condizioni e non presenta criticità. “Stiamo ricostruendo i contatti – ha intanto affermato il direttore generale dell’Asrem Oreste Florestano – Ma è una situazione che ci aspettavamo e siamo preparati”. In serata, tuttavia, sono stati ricoverati, per essere sottoposti al test, anche il marito della donna e una persona entrata in contatto con lei.

La notizia del primo caso di Covid-19 in Molise si è diffusa immediatamente. Dall'Asrem l'invito a rispettare le indicazioni della Regione e le regole base per evitare il contagio. E a comunicare subito l’eventuale rientro da aree di cordone sanitario. Unico modo per evitare il diffondersi del contagio. E della psicosi.

 Carmen Sepede

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia al numero 3288234063 un messaggio con scritto “ISCRIVIMI”. Ricordati di salvare il numero in rubrica! Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

Change privacy settings