Termoli-Isernia: derby vietato ai tifosi biancocelesti

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La prefettura sconsiglia ai tifosi isernini di raggiungere la città adriatica in quanto l'ingresso allo stadio è per loro precluso


 

ISERNIA. L'Isernia si prepara ad affrontare il derby del Cannarsa ma domenica non ci saranno i suoi tifosi a sostenerla. Stadio vietato ai supporters biancocelesti a causa degli scontri avvenuti tra le opposte tifoserie nelle precedenti stagioni calcistiche. Il prefetto di Campobasso ha emesso il provvedimento di divieto di vendita dei biglietti d'ingresso allo stadio ai residenti nella provincia di Isernia per la partita e l'eventuale annullamento dei ticket già emessi. Intanto le squadre stanno cercando di preparare al meglio la gara. Per il Termoli si tratterà di un derby rivincita. I giallorossi cercheranno di riscattare il risultato dell'andata quando l'Isernia, nel periodo societario peggiore dell'anno, impressionò per la vittoria di misura grazie al goal di Tufano, capace di entusiasmare un'intera tifoseria demoralizzata e preoccupata per i problemi societari e per gli zero punti in classifica. Invece arrivarono i primi punti della stagione oltre alla prima vittoria del campionato per i biancocelesti. Delicato l'attuale momento del Termoli, squadra che soffre di "pareggite". Ben cinque pareggi di fila per un bilancio iniziale del 2014 assolutamente asfittico e privo di vittorie. La società ha deciso di lavorare a porte chiuse fino a sabato per cercare una concentrazione migliore. I giallorossi vogliono a tutti i costi la vittoria per scacciare il momentaccio in corso. Ambiente e squadra sono ormai intenti a terminare in maniera positiva il campionato sperando nel terzo posto, utilissimo in chiave play-off. Unico obiettivo plausibile del resto è consolidare la terza posizione, ora occupata in coabitazione con Maceratese e Vis Pesaro a quota trentotto punti. E domenica Giacomarro potrà contare su La Rosa al rientro dalla squalifica. Dall'altra parte c'è un'Isernia che sa certamente di trovare un Termoli in difficoltà. Mister Califano potrà fare affidamento su Pepe che rientra dopo la squalifica di tre turni. Ci si aspetta una squadra pronta a giocarsi le sue carte senza troppi timori. Anche i biancocelesti sono alla caccia disperata dei tre punti ma nel derby del Cannars, un pareggio peserebbe oro per il morale dei ragazzi di mister Califano.

Giu.Cri.