HomeNotiziePOLITICA & ATTUALITA'Progetto Agrismart: incontro sul remote sensing e la trasformazione digitale dell'agricoltura

Progetto Agrismart: incontro sul remote sensing e la trasformazione digitale dell’agricoltura

Teatro della giornata formativa targata Coldiretti Molise l’azienda vitivinicola ‘VI.NI.CA’ di Ripalimosani


RIPALIMOSANI. L’applicazione del remote sensing e delle tecniche di agricoltura di precisione sta rivoluzionando la gestione delle aziende agricole, migliorandone l’efficienza economica ed agevolando nel contempo la sostenibilità ambientale.

Queste le tematiche affrontate nei giorni scorsi presso l’azienda agricola vitivinicola ‘VI.NI.CA’ di Ripalimosani, dove si è tenuta una giornata formativa, cui hanno preso parte numerosi imprenditori agricoli della regione.

L’incontro rientra nelle azioni previste dal progetto Agrismart, presentato nell’ambito dell’avviso pubblico PSR 2014-2020 ‘Attività dimostrative e informative mirante a fornire supporto informativo alle aziende agricole e zootecniche che operano in regione’.

“Il remote sensing, o rilevamento remoto – ha spiegato Giuseppe Tudino, responsabile dell’azienda – si concretizza con la raccolta di dati da distanza che forniscono all’imprenditore agricolo informazioni dettagliate utili allo svolgimento del suo lavoro come, ad esempio la conoscenza in tempo reale della salute delle colture, della presenza di infestanti o malattie, nonché l’andamento climatico; un insieme di informazioni che ci permettono di monitorare le coltivazioni ed intervenire in maniera precisa e puntuale in caso di necessità”.

L’applicazione delle tecniche di agricoltura di precisione utilizza, infatti, i dati raccolti dal remote sensing per ottimizzare le operazioni agricole, come il dosaggio di fertilizzanti e pesticidi in base alle esigenze specifiche delle colture, nonché la pianificazione precisa dell’irrigazione per ottimizzare l’uso dell’acqua e ridurre lo spreco, ottenendo nel contempo una migliore gestione del tempo e delle risorse, promuovendo una forma di agricoltura più sostenibile e resiliente.

Più letti

‘Libere, frivole e non addomesticabili’: al via il laboratorio di teatro...

Prima tappa a Pescara per poi muoversi a Ortona, Teramo e Termoli TERMOLI. Verso l'8 marzo per celebrare la Giornata internazionale della donna, Arterie con...
spot_img
spot_img
spot_img