Bullismo e droga a scuola, controlli della Polizia. Denunciati due giovani

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Rispettivamente per possesso di droga e per essere stato fermato, mentre girava con un tirapugni. Controlli potenziati a Campobasso e Termoli


CAMPOBASSO. Trovato in possesso di 8 grammi di eroina, 32enne denunciato dalla Polizia, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione condotta dalla Squadra Mobile di Campobasso, nell’ambito dei servizi straordinari di controlli del territorio, disposti dal questore di Campobasso, con equipaggi della Questura e del Reparto prevenzione crimine ‘Abruzzo’. Controllati 120 veicoli e 85 persone, con i controlli svolti anche davanti alle scuole, negli orari di entrata e uscita degli studenti, per prevenire episodi di bullismo e spaccio di droga.

Sempre la Mobile ha denunciato M.M. di 23 anni, per detenzione abusiva di armi, in quanto trovato in possesso di un tirapugni in metallo e di un proiettile, oltre che per resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane è stato anche segnalato alla Prefettura, per possesso di droga per uso personale.

Personale del commissariato di Polizia di Termoli ha invece arrestato un cittadino italiano, in esecuzione del provvedimento del Tribunale di Sorveglianza di Campobasso, che disponeva la carcerazione. L’uomo, già sottoposto alla detenzione domiciliare, è stato segnalato più volte all’autorità giudiziaria per evasione, in quanto rintracciato fuori dalla sua abitazione ed è stato colto in flagranza di ripetute minacce ed aggressioni verbali, nei confronti del vicinato. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Larino.

Personale della Squadra Volante ha invece controllato, presso due centri commerciali, due cittadini napoletani intenti ad aggirarsi tra le auto in sosta. A seguito di accertamenti è emerso il foglio di via emesso dal Questore di Campobasso, con divieto di ritorno nel capoluogo per tre anni. Sono stati pertanto denunciati per inosservanza del provvedimento ed invitati a lasciare la città.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale https://www.facebook.com/groups/522762711406350/