Abusivismo sul demanio marittimo: denunciati sei gestori dei lidi balneari

Abusivismo sul demanio marittimo: denunciati sei gestori dei lidi balneari

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’operazione del Roan della Guardia di finanza a Campomarino. Oltre all’utilizzo della spiaggia pubblica sono state contestate anche violazioni ambientali, al tipico paesaggio delle dune


CAMPOMARINO. Abusivismo sul demanio marittimo, danneggiamento, deturpamento ambientale e violazioni in materia paesaggistica: denunciati sei gestori dei lidi balneari di Campomarino.

La denuncia, nell’ambito dei servizi di polizia demaniale e ambientale svolta dagli operatori del Roan, da parte del Reparto operativo aeronavale della Guardia di finanza. Dagli accertamenti svolti erano stati deturpati ben 14mila metri quadrati di spiaggia pubblica, con la realizzazione di manufatti realizzati con onduline e reti metalliche. Sottraendo così la spiaggia all’uso pubblico e compromettendo il paesaggio delle dune, zona di interesse comunitario.

A collaborare con i finanzieri i Vigili urbani e il personale dell'Ufficio Tecnico del Comune di Campomarino.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

Privacy Policy