Da Leva a Di Baggio: Amendola oltre la barricata. Isernia Migliore si arricchisce

Da Leva a Di Baggio: Amendola oltre la barricata. Isernia Migliore si arricchisce

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

L'ex assessore comunale, per anni a fianco dell'ex deputato Danilo Leva, molla baracca e burattini e riabbraccia il collega della Giunta Brasiello, oggi promosso alla Regione e anima dell'associazione politica e culturale che vanta già 5 consiglieri a Palazzo San Francesco


ISERNIA. Non pago della campagna acquisti tra le file ioriane, dopo il recente ingresso nel suo gruppo della consigliera di 'Insieme per il Molise' Irma Barbato, Roberto Di Baggio mette a segno un altro colpo e accoglie tra le sue file l'ex assessore al Comune di Isernia Marco Amendola.

bocci021607Un'adesione clamorosa, vista l'estrazione politica del nuovo arrivato: per anni fedelissimo di Danilo Leva, già segretario provinciale del Pd prima e di Mdp poi accanto all'ex onorevole, per poi defilarsi nel corso dell'ultima campagna elettorale regionale, quando in molti lo davano per candidato di punta in una delle liste a sostegno del candidato governatore Carlo Veneziale. Da tempo critico verso l'area politico-culturale vicina all'ex governatore Paolo Frattura, in primis verso la segretaria dimissionaria del Pd Micaela Fanelli, Amendola - alle Comunali 2016 - fu dato addirittura vicino al passaggio tra le file di Michele Iorio. Un salto dello steccato improbabile, allora, ma solo rimandato: oggi quel passaggio da centrosinistra a centrodestra c'è stato per davvero, seppure 'mitigato' dal contenitore, quel movimento politico-culturale - da ieri associazione - rispondente al nome di 'Isernia Migliore'. Una creatura politica tutta targata Di Baggio, nuovo alfiere isernino di Forza Italia, che vede tra le sue file ben 5 consiglieri comunali a Palazzo San Francesco (il capogruppo Andrea Galasso, Linda Dall'Olio, Roberto Di Pasquale e i transfughi Tonino Antenucci e Irma Barbato) e, ora, seppure senza ruoli istituzionali, l'ex assessore all'Ambiente della Giunta Brasiello, che con Di Baggio aveva condiviso l'ultima esperienza targata centrosinistra al Comune Isernia, naufragata con largo anticipo dopo la sfiducia sul bilancio da parte di 8 consiglieri dissidenti.

Privacy Policy