Il Molise piange Nicolino Colalillo, politico lungimirante e di spessore

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Unanime il cordoglio del mondo politico e istituzionale. Il commosso ricordo del presidente della Regione, Donato Toma, del vertice del Consiglio regionale, Salvatore Micone e del consigliere Massimiliano Scarabeo.


BOJANO – Il Molise perde un politico di spessore, che ha fatto la storia della regione. Se ne è andato Nicolino Colalillo, protagonista di una lunga stagione della politica regionale.

Intriso di ricordi personali il ricordo del presidente della Regione, Donato Toma.

"Ci sono momenti nella vita di ciascuno di noi in cui diventa estremamente complicato e difficile trovare le parole e le frasi giuste rispetto ad un evento triste, soprattutto quando ad andarsene è una persona che è parte integrante della tua memoria e alla quale sei legato da ricordi cari e indelebili, da affetto e stima fuori dal comune. Nicola Colalillo lascia in me e in quanti hanno avuto modo di conoscerlo un vuoto incolmabile. Galantuomo d’altri tempi, persona buona e generosa, imprenditore di successo, politico per servizio alla collettività, indissolubilmente legato al suo territorio, Bojano e l’area matesina, del quale è stato sempre strenuo difensore e uno degli artefici del suo sviluppo economico. Sindaco di Bojano, presidente della Comunità montana Matese, consigliere regionale, assessore, presidente del Consiglio regionale. Era un ottimista, Nicola Colalillo, pronto a dispensare un sorriso pieno di umanità anche nelle situazioni più difficili. Innamorato della sua terra e della sua gente, credeva fermamente nelle potenzialità di un territorio nel quale aveva investito in proprio con la sua attività e che riteneva potesse competere alla pari, se non di più, con altre realtà del Paese. Una visione che lo ha accompagnato per tutta la sua esistenza e che ha sempre caratterizzato il suo impegno politico. Noi lo ricorderemo così: è il modo migliore per rendergli onore e dirgli grazie per tutto ciò che ha fatto. Alla moglie, Immacolata, e ai figli, Giovanni e Mario, giunga la vicinanza mia personale e quella della Regione Molise".

Commosso e sentito il ricordo del presidente del Consiglio regionale, Salvatore Micone.

“La scomparsa di Nicolino Colalillo rappresenta una grave perdita per il Molise e per i molisani. Uomo mite, gentile, elegante nel vestire, ma soprattutto nel comportamento, Colalillo ha rappresentato la sua Boiano, il suo Matese e il suo Molise nelle istituzioni con decoro, professionalità, sensibilità politica e intelligenza di governo. Indimenticato sindaco della sua città, quindi presidente della Comunità Montana Matese, Nicolino Colalillo è stato più volte consigliere regionale, presidente di Commissione, assessore regionale, arrivando a ricoprire poi la carica di presidente della massima Assise legislativa regionale. In quest’ultimo incarico si è distinto per una direzione dell’Assemblea svolta con grande equilibrio e indiscussa capacità di tutela e salvaguardare del buon e sano rapporto tra maggioranza e minoranza. Imprenditore lungimirante, ha saputo rendere la propria azienda produttrice di benessere per la comunità in cui insisteva, non mancando di farle svolgere l’importante ruolo sociale che la Costituzione affida alle imprese. Colalillo resta un esempio da seguire per i politici di questa epoca essendo stato il suo impegno politico, istituzionale ed umano capace di generare convinti consensi nei cittadini e forte rispetto negli avversari politici. Il Consiglio regionale tutto, mio tramite, o ricorda con affetto e stima, rappresentando ai familiari il proprio cordoglio e cristiana commozione”.

Nel ricordo del consigliere Massimiliano Scarabeo, la 'passione politica' che il compianto Nicolino Colalillo ha incarnato.

"Ho appreso della scomparsa di Nicola Colalillo con profonda commozione. Sindaco di Bojano, presidente della Comunità montana Matese, Consigliere regionale, Assessore, presidente del Consiglio regionale, Nicola Colalillo è stato uno dei protagonisti della vita politica molisana. Colalillo ha amato la tua città e ha dato tutto te stesso per migliorarla, ma prima che un amministratore è stato una persona perbene al servizio dei cittadini. Competenza, serietà, onestà e rispetto hanno sempre contraddistinto la sua attività politico-amministrativa. Alla sua famiglia esprimo il mio cordoglio e la mia vicinanza".

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings