Centrodestra regionale ancora in movimento: Mena Calenda aderisce al Gruppo Misto

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’annuncio della consigliera, eletta a Palazzo D’Aimmo con la Lega e poi tra le fondatrici di ‘Prima il Molise’. Nel frattempo il governatore Donato Toma lascia in stand-by il rimpasto di Giunta


CAMPOBASSO. Mena Calenda aderisce al Gruppo Misto. E’ stata lei stessa ad annunciarlo, con una dichiarazione in Consiglio regionale.

Eletta nella lista della Lega, da cui era stata espulsa con un annuncio di Alessandro Pansa, della segreteria federale del Carroccio, per aver chiesto le dimissioni dell’assessore ed ex coordinatore regionale leghista Luigi Mazzuto, Calenda aveva fondato insieme ad Aida Romagnuolo il movimento ‘Prima il Molise’. Per prendere più di una volta le distanze dall’operato del governatore e dell’esecutivo. Ora, dunque, la presa di distanza e il passaggio al Gruppo Misto.

Decisione presa a seguito della verifica di maggioranza avviata dal governatore Donato Toma, che ha chiesto a tutti i consiglieri di centrodestra un ‘giuramento di fedeltà’ per proseguire nell’azione politica e amministrativa. Secondo indiscrezioni minacciando di rimandare tutti a casa, con la fine anticipata della legislatura. Di fatto congelando il rimpasto che lo stesso presidente aveva annunciato a fine anno. Rimandato al prossimo autunno. Al giro di boa di metà legislatura.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings