Edilizia residenziale pubblica, al Molise 14 milioni di euro: domande entro il 10 dicembre

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I fondi destinati a Comuni e Iacp per presentare proposte per interventi di acquisto, demolizione e ricostruzione di alloggi Erp


CAMPOBASSO. Quattordici milioni di euro per progetti di riqualificazione, inseriti nell’ambito del Programma di riqualificazione dell’Edilizia residenziale pubblica ‘Sicuro, verde e sociale’.

La Giunta Regionale ha approvato, con delibera n. 386 del 18 novembre 2021, l’avviso pubblico rivolto ai Comuni e gli Istituti autonomi per le case popolari per avanzare proposte di riqualificazione dell’Edilizia residenziale pubblica, compresi gli interventi di demolizione e ricostruzione, interventi di razionalizzazione degli spazi, efficientamento energetico, operazioni di acquisto e locazione di immobili da destinare ad alloggi di Erp.

I 14 milioni di risorse ministeriali assegnate alla Regione Molise, ripartite su diverse annualità, dal 2021 fino al 2026, con una media annua di circa 2 milioni di euro, sono destinati a coprire costi relativi a opere edilizie, spese tecniche, generali e Iva, tenuto conto del cronoprogramma e secondo scadenze derivanti dal monitoraggio portato avanti dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile.

La domanda di partecipazione, redatta sul modello ‘Allegato 1’ all’Avviso pubblico va trasmessa, unitamente a tutta la documentazione prevista, a mezzo Posta Elettronica Certificata, entro e non oltre il 10 dicembre 2021, alla pec istituzionale della Regione PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., , con indicazione, nell’oggetto, della dicitura “Programma di Riqualificazione dell’Edilizia Residenziale Pubblica ‘SICURO, VERDE E SOCIALE’ e la denominazione del soggetto richiedente.

L’Avviso prevede una griglia di punteggi, attribuibili ai singoli progetti, andando a premiare maggiormente gli interventi diretti alla sicurezza sismica e statica e lavori di efficientamento energetico, nell’ottica di una riqualificazione funzionale del patrimonio edilizio esistente, prevedendo altresì maggiori punteggi per i progetti esecutivi e riferiti agli immobili localizzati in zona Sismica ‘1’ e nei Comuni capoluogo di provincia.

“Sono interventi importanti - le parole del sottosegretario Roberto Di Baggio - perché il miglioramento della qualità della vita passa per la qualità dell’abitare: troppo spesso il disagio sociale nasce o è comunque presente in comparti degradati e ai margini della società con conseguenti fenomeni di emarginazione che occorre combattere ed eliminare. Dobbiamo rispettare le fasce più deboli della popolazione che vanno sostenute, con piena dignità alle abitazioni di edilizia sociale e inclusione alla vita della comunità delle persone che vi abitano, troppo spesso ingiustamente lasciate sole.”

L’Avviso pubblico con tutti i dettagli utili è allegato alla Deliberazione di Giunta Regionale n. 386 del 18-11-2021, reperibile sul sito istituzionale della Regione Molise – Sezione Atti Amministrativi

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

 

Change privacy settings