La cerimonia in programma mercoledì 19 ottobre, dopo un dibattito acceso sull’opportunità di cambiare nome a piazza Savoia


CAMPOBASSO. Piazza Savoia diventa Piazza Falcone e Borsellino. E’ prevista per mercoledì 19 dicembre la cerimonia di intitolazione dell’area, situata nell’area antistante l’ex Roxy e l’ingresso di villa de Capoa, ai due magistrati simbolo della lotta alla mafia.

Un tributo alla memoria di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, uccisi in due attentati che hanno segnato la storia del Paese, voluto dall’amministrazione comunale di Campobasso. Un’idea dell’associazione ‘Talenti e artisti molisani’, fatta propria dal sindaco Antonio Battista, che ha presentato la proposta di modifica della toponomastica alla Commissione cultura.

Una scelta che ha generato anche un acceso dibattito, con posizioni contrarie da parte di consiglieri e cittadini. Non certo per la decisione di rendere un doveroso omaggio alla figura dei due magistrati. Ma per la volontà di cambiare nome a una piazza situata in piena zona murattiana. Un’area dove i nomi delle strade sono un tributo ai grandi protagonisti dell’Italia monarchica. E ai Savoia, ovviamente.

Polemiche che non hanno fermato la decisione dell’amministrazione, che ha motivato la scelta anche con la centralità dell’area. E che ha previsto la cerimonia di inaugurazione di piazza Savoia durante i festeggiamenti natalizi: mercoledì 19 dicembre. 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti “mi piace” al nostro gruppo ufficiale