HomeEVIDENZARegionali, Conte suona la carica: "Voltare pagina per rilanciare il Molise"

Regionali, Conte suona la carica: “Voltare pagina per rilanciare il Molise”

Gravina: “Lista composta da esperienza, competenza e novità”. L’ex premier: “Un voto che può offrire al territorio un cambio radicale”


CAMPOBASSO. Rilanciare il Molise dopo cinque anni fallimentari del centrodestra. Questo l’obiettivo del Movimento 5 Stelle che questa mattina, alla presenza del candidato presidente della coalizione di centrosinistra Roberto Gravina e del coordinatore regionale 5S Antonio Federico, ha presentato a Campobasso la lista dei candidati consiglieri in corsa alle prossime elezioni regionali del 25 e 26 giugno.  

Tra i volti noti i consiglieri regionali uscenti Andrea Greco, Angelo Primiani, Fabio De Chirico e Vittorio Nola. Dal Comune di Campobasso Simone Cretella, assessore all’Ambiente e alla Mobilità.

“Non posso non ringraziare il Movimento 5 Stelle e tutta la coalizione per avermi voluto come guida per questa importante sfida. Una lista trasversale, che in parte conferma persone conosciute, che si basa su competenza, esperienza e novità – ha affermato Gravina – Sarà una sfida tutta incentrata sui temi. Ho sentito ieri le dichiarazioni del ministro Salvini e resto sorpreso perché alcune cose le conosco da sindaco, per quello che è stato fatto per esempio con il Cis. Ha parlato anche di infrastrutture e devo dire che purtroppo qualcuno all’interno della maggioranza di centrodestra non gli ha spiegato bene come stanno le cose, penso all’area portuale di Termoli e alle infrastrutture ferroviarie”.

“Segno evidente che ancora una volta si è pensato solo a rinnovare il volto guida della coalizione – ha sottolineato il candidato alla presidenza della Regione – ma evidentemente non comunicano neanche tra loro quelli che sono i problemi che loro stessi hanno causato. Una campagna elettorale dove saremo sempre pronti a smentire delle vere e proprie bugie, ma il cui obiettivo cardine resterà all’interno della coalizione il confronto sui temi per il rilancio del Molise”.

Collegato da remoto anche il leader del Movimento 5 Stelle ed ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte. “Il mio in bocca al lupo ad un’iniziativa che può cambiare completamente il volto di questa regione. Abbiamo tutte le carte in regola per offrire ai molisani una prospettiva di cambio radicale, per voltare pagina nel segno di una vera passione del territorio, che nasca dalla competenza, dalla conoscenza del territorio e dalla freschezza di idee nuove. Avete un capitano che ha già dimostrato grande capacità gestionale, grande competenza e serietà, qualità che noi richiediamo. Insieme si può offrire una nuova strada a una regione che ha grandissime potenzialità e un patrimonio che evidentemente necessita solo di essere valorizzato”.

“Il Molise può offrire tanto ma deve contrastare l’emorragia dei giovani e la tendenza dello spopolamento dei piccoli e grandi centri. Per far questo però – ha evidenziato Conte – bisogna offrire una migliore qualità della vita, crescita economica, miglioramento delle infrastrutture nel segno della sostenibilità, un’attenzione costante ai bisogni delle famiglie e delle imprese, far crescere la regione e le comunità locali in modo armonico, servizi di qualità, a partire dalla sanità”.

“C’è una posizione di svantaggio iniziale che deriva dalla situazione economico finanziaria della Regione. Proprio per questo occorre una squadra di amministratori competenti anche nella capacità gestionale, ma che poi abbia una visione per rilanciare questo territorio, a me caro anche per questioni di contiguità e prossimità. Fondamentale – ha proseguito il leader del Movimento 5 Stelle – sarà l’utilizzo di tutte le risorse a disposizione, dai fondi di coesione ai fondi del Pnrr, per dare una risposta ai cittadini che oggi hanno una prospettiva, anche a livello nazionale, di taglio di tutti i sostegni sociali. Una tendenza, quella del centrodestra locale e nazionale, che pende verso gli egoismi e i divari territoriali, come dimostra anche il progetto di autonomia differenziata. Noi dobbiamo contrastare tutto questo, dobbiamo fare in modo che l’Italia cresca in maniera armonica, a partire dal Molise, che ha bisogno di poter utilizzare le tante risorse a disposizione” ha chiosato l’ex premier Giuseppe Conte.

Ecco la lista dei candidati del Movimento 5 Stelle:

  1. Angeli Francesco
  2. Balducci Ottavio Antonio
  3. Botteri Giulio
  4. Cretella Simone
  5. De Chirico Fabio
  6. De Notariis Anna Rita
  7. Del Gesso Emanuela
  8. Del Mirto Maria
  9. Di Bianco Maria Luisa
  10. Di Giorgi Augusta
  11. Di Michele Nicolino
  12. Di Palma Riccardo
  13. Evangelista Rosanna
  14. Fallica Matteo
  15. Greco Andrea
  16. Nola Vittorio
  17. Pilla Mariella
  18. Primiani Angelo
  19. Rainone Annalisa

Più letti

Il Paleosuolo al Museo del Paleolitico di Isernia

Musei e luoghi di cultura in Molise aperti per il 25...

In occasione della Festa della Liberazione ingresso gratuito CAMPOBASSO-ISERNIA. Per il 25 aprile, Festa della Liberazione, e per le celebrazioni del 1 Maggio, festa dei...
spot_img
spot_img
spot_img